Paralleltexte und linguistische Textanalyse - Edizioni Il Campano
18130
product-template-default,single,single-product,postid-18130,qode-quick-links-1.0,woocommerce,woocommerce-page,ajax_fade,page_not_loaded,,columns-4,qode-theme-ver-11.0,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.1.1,vc_responsive
 

Paralleltexte und linguistische Textanalyse

12.00

Titolo: Paralleltexte und linguistische Textanalyse
Autore: Marianne Hepp
Pagine: 130
Prezzo: 12,00 €
Rilegatura: Brossura
Data Pubblicazione: Marzo 2018
Illustrato: No
Dimensioni: 15,5×22cm
ISBN: 9788865284261
Catalogo: Arnus

Biografia: 
Marianne Hepp è professore associato di Lingua e Traduzione Tedesca all’Università di Pisa. I suoi interessi di ricerca sono rivolti alla morfologia e alla formazione di parola del tedesco, al rapporto tra generi testuali di uso quotidiano e generi letterari e all’ applicazione delle teorie di linguistica testuale in contesto plurilingue. Dal 2009 si occupa di politica linguistica, con particolare riguardo per la situazione del tedesco come lingua straniera nel mondo.

Sinossi:
Oggetto del volume sono i cosiddetti Paralleltexte (testi paralleli), visti come base di analisi utile alla trasmissione di competenze avanzate di lettura e comprensione del testo in ambito DaF di livello universitario. Conformemente all’accezione di “testi paralleli” della testologia contrastiva, si considerano qui realizzazioni dello stesso prototipo nei generi testuali Wetterbericht e Reiseführer e in brani dei romanzi Berlin Alexanderplatz di Alfred Döblin e Der Mann ohne Eigenschaften di Robert Musil, come pure prodotti di generi testuali equivalenti in diverse culture linguistiche (lemma di Wikipedia e notizia giornalistica). Nella seconda parte del volume, si presenta un repertorio essenziale di principi teorico-metodologici della linguistica testuale come strumentario per l’analisi autonoma di testi autentici.