Giudizio di cassazione e poteri officiosi in ordine alle questioni di merito - Edizioni Il Campano
16400
product-template-default,single,single-product,postid-16400,qode-quick-links-1.0,woocommerce,woocommerce-page,ajax_fade,page_not_loaded,,columns-4,qode-theme-ver-11.0,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.1.1,vc_responsive
 

Giudizio di cassazione e poteri officiosi in ordine alle questioni di merito

19.00

Titolo: Giudizio di cassazione e poteri officiosi in ordine alle questioni di merito
Autore: Michele A. Comastri
Curatori: Hans Kollhoff, Massimiliano Ammatuna
Pagine: 324 ppgg.
Prezzo: 19,00 €
Tipo Rilegatura: Brossura
Mese e Anno Pubblicazione: Luglio 2012
Illustrato: No
Dimensioni: 16×22 cm
ISBN: 9788865281253

Le riforme legislative degli ultimi decenni hanno completamente ridisegnato il volto del giudizio di cassazione, portando a compimento una parabola evolutiva iniziata con il Codice del 1942. Il presente lavoro si occupa del controverso tema del potere di rilevazione officiosa, in sede di legittimità, di questioni giuridiche attinenti al merito della controversia. L' indagine è svolta muovendo da una ricostruzione dell' oggetto e della struttura del giudizio di cassazione, compiuta sulla base dell' osservazione della prassi giurisprudenziale della Corte suprema e dell' analisi dell' attuale disciplina positivadel giudizio di legittimità.

Michele A. Comastri, Dottore di ricerca in Tutela giurisdizionale dei diritti, amministrazioni, imprese; avvocato. E' stato assegnista di ricerca presso il Dipartimento di diritto pubblico dell' Università di Pisa e docente a contratto nella Scuola di Specializzazione per le Professioni Legali presso la medesima Università. E' autore di saggi e articoli in materia di diritto processuale civile e diritto dell'arbitrato.