Salvatore Scinaldi Archivi - Edizioni Il Campano
719
archive,tax-autori,term-salvatore-scinaldi-2,term-719,qode-quick-links-1.0,woocommerce,woocommerce-page,ajax_fade,page_not_loaded,,columns-4,qode-theme-ver-11.0,qode-theme-bridge,prdctfltr-shop,wpb-js-composer js-comp-ver-5.1.1,vc_responsive
 

Salvatore Scinaldi

Salvatore Scinaldi

Salvatore SCINALDI si è diplomato presso il Conservatorio Vincenzo Bellini di Palermo in pianoforte sotto la guida del M° Lo Re e in Didattica della Musica con il massimo dei voti con la lode e ha frequentato il Corso di Armonia e Contrappunto sempre presso lo stesso Istituto. Svolge un’intensa attività concertistica sia in qualità di pianista accompagnatore che da direttore di coro. Ha studiato direzione d’orchestra con Ennio Nicotra allievo del grande direttore d’orchestra russo Ilya Musin e nel 2006 ha debuttato come direttore d’orchestra inaugurando il ritorno della lirica presso il Teatro di Racalmuto (Ag) dirigendo di Pergolesi La Serva padrona. E’ vincitore di numerosi concorsi nazionali ed internazionali.

Ha collaborato con il Teatro Massimo e il Teatro Biondo di Palermo,con l’Orchestra Sinfonica Siciliana di Palermo, con il Teatro Nazionale di Malta, la Juilliard Orchestra di New York e il Festival dei Due Mondi di Spoleto con Gian Carlo Menotti, con l’Ass. Torre del Lago Festival Puccini, con la Donizetti Society di Londra ,il Festival Internazionale Beirut Chants, con la National Lebanese Philarmonic Orchestra, con il Festival Nebrodi in Canto in collaborazione con l’Universitè Paris 8, il Teatro Regina Maria di Oradea e la Filarmonica di Oradea (Romania). Ha lavorato con musicisti di fama internazionale quali: A. Rosand, R. Koelman, R. Bobo, Uto Ughi, S. Accardo, P.L.Graf, P. Grazia, A.Oliva, Gli Archi Ensemble, E. Dara, R. Panerai, R. Bruson, M. Freni, N. Ghiaurov, D. Barcellona, L. Gallo, A. Raspagliosi,R. Servile, O. Romanko, M. Pizzolato, M. Gauci, S. Alaimo, M.V. Budoiu, E. Norberg-Schulz e i direttori d’orchestra quali M .J. Stringer, M. Honeck, M. Laus. J. Nashef, J. Smith. Svolge un’intensa attività come compositore e arrangiatore.

Le sue musiche sono state eseguite dall’orchestra del Teatro Massimo di Palermo, dall’Orchestra del Teatro Comunale di Bologna, alla RAI e dall’Orchestra Nazionale Siriana del Teatro dell’Opera di Damasco. Inoltre ha eseguito i suoi brani per il Presidente della Repubblica Italiana e per il Presidente della Repubblica di Malta.E’ stato docente di Pratica della Lettura Vocale e Pianistica presso il Conservatorio “A. Scontrino” di Trapani, presso l’Istituto Musicale “V.Bellini” di Caltanissetta e presso il Conservatorio “V.Bellini” di Palermo. E’ Pianista Accompagnatore delle classi di Canto del Liceo Musicale di Palermo Direttore Artistico per quattro anni dell’Accademia Lirica “Simone Alaimo” di Palermo.

E’ stato docente pianista accompagnatore delle classi di canto lirico presso il Conservatorio di Musica di Beirut, dell’Università Antonine di Baabda e l’Università NDU di Zouk Mosbeth in Libano. Attualmente è Direttore del Coro dell’Istituto Regina Margherita Liceo Musicale di Palermo e pianista accompagnatore delle classi di canto.

Ordina per